Le geisha di Akasaka, tra tradizione e attualità.

TOKYO - In un'intervista al Mainichi Shimbun, Ikuko, nota geisha del quartiere di Tokyo Akasaka, parla del suo entusiasmo per l'imminente Akasaka Odori, uno spettacolo annuale di danza eseguito dalle geisha di Akasaka il 31 Ottobre e il 1 Novembre. Quest'anno la manifestazione festeggia il suo 50mo anniversario.

Mainichi: Come descriverebbe le geisha di Akasaka?
Ikuko: Nobili e splendide, direi, come un bellissimo fiore. Siamo molto orgogliose e professionali, ci ricordiamo sempre di salutare la gente in maniera allegra ed elegante.

Abbiamo imparato tali buone maniere e l'etiquette dalle nostre geishe anziane. Apparire belle non è sufficiente. Dobbiamo sempre sapere come vestirci, muoverci ed agire in modo gradevole. Questo contribuisce non poco a rendere perfette le nostre esibizioni.


Mainichi: Quali sono le cose più importanti quando si intrattengono gli ospiti?
Ikuko: Il nostro lavoro è intrattenere con la migliore ospitalità. è importante capire che aspettative hanno i nostri clienti, uno per uno. Noi leggiamo i giornali ogni giorno e ci prepariamo almeno tre argomenti in modo da poter stimolare conversazioni con vari ospiti. A causa della location della nostra Casa, molti degli ospiti provengono dai circoli politici. Ma noi tendiamo a parlare di argomenti casuali, piuttosto che di serie questioni politiche, in modo che loro possano trovare piacevole e rilassante il tempo passato con noi.
Per condividere interessi comune con i nostri ospiti, ho anche consigliato ad una nostra giovane geisha di praticare il golf. è un piacere sentire che i nostri ospiti gradiscono davvero stare qui e che sperano di tornare.


Mainchi: Ci sono dei tabù?
Ikuko: Per noi, la cosa più importante è un rapporto di fiducia reciproca tra noi e gli ospiti. Per esempio, alcuni clienti partecipano a molti incontri in una sola notte. Ma anche quando incontriamo un cliente con cui ci siamo intrattenute ad un incontro precedente, fingiamo sempre che sia la prima volta e di conseguanza ci scambiamo sempre i più cordiali saluti. Questo lavoro richiede molta attenzione e flessibilità.
Ogni mattina preparo la colazione per le ragazze più giovani e mangio insieme a loro in modo che possano imparare quelle cose importanti attraverso la vita quotidiana.


Mainichi: L'Akasaka Odori è alle porte. Cosa si aspetta?
Ikuko: Ai party ordinari e agli incontri, noi danziamo davanti ai nostri ospiti, a volte davanti ad uno per volta, percependo le loro espressioni del volto, i movimenti degli occhi e il respiro. Richiede una ferma concentrazione perchè non possiamo mai distogliere lo sguardo. Ma la tensione provocata dall'essere guardate da vicino ci aiuta a migliorare ulteriormente le nostre prestazioni. 
L'Asakasa Odori è un grande momento per noi geisha, e non vediamo l'ora di mostrare i frutti del nostro impegno quotidiano. Spero che lo spettacolo possa incoraggiare più persone a venire ad Akasaka a sperimentare la nostra ospitalità.




Scrivi commento

Commenti: 0