Storia del Kimono


 

La storia del Kimono è legata strettamente allo sviluppo dei tessuti giapponesi e delle tecniche di tessitura.

 

Il Kimono enfatizza il materiale di cui è composto. Al contrario dell'abbigliamento occidentale, che viene tagliato per adattarsi ed evidenziare le forme (eliminando così lo spazio fra corpo e abito), il Kimono viene creato a partire da pezzi rettangolari di seta filata a mano, cuciti insieme per nascondere la forma del corpo. Questo tipo di struttura "a blocchi" rende più facile sostituire i settori logorati del capo e aumentarne o ridurne le dimensioni.

I periodi della storia del Giappone sono i seguenti:

 

Periodo Jomon (10.000 a.C. - 300 a.C)

 

Periodo Yayoi (300 a.C - 300 d.C)

 

Periodo Kofun (detto anche "dei tumuli") (300 - 552)

 

Periodo Asuka (552 - 710)

 

Periodo Nara (710 - 794)

 

Periodo Heian (794 - 1185)

 

Periodo Kamakura (1185 - 1333)

 

Periodo Muromachi (1333 - 1587)

 

Periodo Momoyama (1587 - 1603)

 

Periodo Edo (1603 - 1867)

 

Periodo Meiji (1867 - 1911)

 

Periodo Taisho (1912 - 1926)

 

Periodo Showa (1926 - 1989)

 

Periodo Heisei (1989 - )